Iniziato il viaggio del Papa a Cipro e in Grecia

Prima di partire il S. Padre ha incontrato un gruppo di migranti e si è fermato a pregare in una parrocchia di Fiumicino

Viaggio del Papa
(C) Vatican Media

Papa Francesco è partito alla volta di Cipro per il suo 35° Viaggio Apostolico che lo porterà anche in Grecia. Prima di lasciare Casa Santa Marta, Papa Francesco ha salutato alcuni rifugiati accompagnati dall’Elemosiniere di Sua Santità, il Cardinale Konrad Krajewski. I migranti, ora residenti in Italia, provengono da Siria, Congo, Somalia e Afghanistan. Sono transitati per il campo di Lesbo negli scorsi anni e accolti al loro arrivo dalla Comunità di Sant’Egidio. Alcuni di loro erano arrivati in Italia sull’aereo papale nel 2016 dopo il viaggio del Papa nell’isola greca.

Sosta nella parrocchia di Fiumicino

Viaggio del papa
Il Papa durante la preghiera a S. Maria degli Angeli (C) Vatican Media

Dopo aver lasciato il Vaticano, il Papa si è fermato a sorpresa presso la Parrocchia di Santa Maria degli Angeli, non lontano dall’Aeroporto internazionale di Fiumicino. Qui ha sostato in preghiera davanti all’immagine della Madonna di Loreto, che come noto è la patrona degli aviatori, e successivamente ha incontrato un gruppo di profughi ospitati dalla comunità parrocchiale.

La partenza del viaggio

Vatican Media

Una volta giunto all’Aeroporto Internazionale di Roma-Fiumicino, alle ore 11.05 il Santo Padre è partito alla volta di Larnaca a Cipro a bordo di un A320 enanced/ITA, la nuova compagnia che ha di fatto sostituto Alitalia. Il S. Padre, nell’ultimo viaggio a Budapest e in Slovacchia, aveva fatto riferimento alla circostanza che si trattava dell’ultimo volo a bordo della compagnia di bandiera italiana. L’aereo è atterrato all’Aeroporto Internazionale di Larnaca alle ore 14.55 (13.55 ora di Roma).

(C) Vatican Media

Nel lasciare Roma e nel sorvolare il territorio ellenico, il S. Padre ha inviato, come di consueto, telegrammi ai Presidenti della Repubblica Sergio Mattarella e Katerina Sakellaropoulou. Nel messaggio inviato a quest’ultima il Pontefice ha ovviamente fatto riferimento al fatto che nei prossimi giorni tornerà a visitare la Grecia.

(C) Vatican Media

Durante il volo il S. Padre, come di consueto, si è soffermato a parlare con i giornalisti che lo accompagnano in questa visita apostolica. Alcuni gli hanno offerto anche dei doni.

Le parole del Papa a bordo

Il Papa ha pronunciato solo poche parole al microfono durante il volo. “Buongiorno a tutti, ben trovati – lo ha introdotto il direttore della Sala Stampa vaticana, Matteo Bruni – Oggi, Santo Padre, siamo 77 giornalisti che La accompagnano, di cui vari dei Paesi che visiteremo. Siamo grati e contenti di partire ancora con Lei. Buona giornata, buon viaggio!”.

“Grazie! – ha risposto Papa Francesco – Buongiorno e grazie tante per la vostra compagnia. È un viaggio bello, e toccheremo anche delle piaghe. Spero che tutti noi possiamo accogliere tutti i messaggi che troveremo. Grazie tante della vostra compagnia!”

Il viaggio del Papa si concluderà lunedì prossimo 6 dicembre.